Cronaca

Chiama il carroattrezzi per rubare un’auto: arrestato

CASTELLAMMARE. Lo scorso 20 luglio, un 40enne stabiese aveva tentato di rubare una Fiat 500 posteggiata a Meta di Sorrento, installandovi targhe false per renderla irriconoscibile.

La vicenda

Avendo avuto difficoltà a portare via il veicolo, il malvivente ha telefonato al carroattrezzi fingendosi il proprietario e chiedendogli di trasportarla a casa sua, a Castellammare. Trovando un coltello da cucina infilato nel blocco dell’accensione, l’impiegato è rimasto interdetto; il 40enne si è giustificato dicendogli di esser ricorso all’espediente poiché aveva dimenticato le chiavi.

Le indagini

 

Dalle indagini dei carabinieri è emerso l’inganno: i militari dell’Arma hanno potuto così eseguire l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal gip oplontino. L’uomo è accusato di furto aggravato e falsità materiale; l’auto è stata restituita all’avente diritto.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button