Cronaca

Ciro Esposito, “Un giorno in pretura” trasmetterà il processo in tv

NAPOLI. Dopo il concorso fotografico, il processo in tv. L’omicidio di Ciro Esposito continua a far discutere anche, se non soprattutto, a livello mediatico. Il giovane tifoso del Napoli fu ucciso da quattro colpi di pistola esplosi dall’ex ultras romanista Daniele De Santis. Ciro si trovava a Roma per assistere alla finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. Era il 3 maggio 2014: gli azzurri vinsero 3-1 portando il trofeo a casa, ma quella triste sera passerà alla storia più per gli scontri del pre-partita, succeduti dallo “show” di Genny ‘a Carogna all’Olimpico, che per la doppietta di Insigne contro i viola.

 

Il processo in tv

 

Ciro Esposito purtroppo non tornerà più a casa. Cinquantadue giorni dopo gli scontri di Roma, il ragazzo morirà all’ospedale Gemelli. De Santis intanto è in attesa di processo e, come comunicato da una nota Rai, il programma “Un giorno in pretura” dedicherà una puntata all’omicidio di Ciro Esposito.

L’appuntamento, curato da Roberta Petruzzelli, andrà in onda domani in seconda serata, a partire dalle ore 23.55 su Rai 3.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button