Cultura ed Eventi

Cittadinanza onoraria ad Alberto Angela, la cerimonia al Maschio Angioino

NAPOLI. Si terrà questa mattina, a partire dalle ore 11.00 presso la Sala dei Baroni al Maschio Angioino, la cerimonia di conferimento della Cittadinanza Onoraria di Napoli ad Alberto Angela.

Cittadinanza onoraria di Napoli ad Alberto Angela

La delibera, proposta dal Sindaco Luigi de Magistris, era stata approvata nelle scorse settimane. Nella delibera si sottolinea la straordinaria produzione dei programmi culturali che Angela ha realizzato e che, si legge, “hanno riguardato la nostra città, di cui Alberto Angela ha raccontato, con particolare entusiasmo, aspetti inediti, nascosti, mettendo in risalto – con una “luce” diversa – la “unicità” di Napoli, del suo territorio, ma anche della sua comunità”.

“Alberto Angela ha, sempre, manifestato il suo amore per la nostra città – prosegue la delibera – per il calore dei napoletani, per la sua accoglienza, per la sua forza intrinseca; oltre, naturalmente, per il suo ineguagliabile patrimonio ambientale, artistico e culturale che l’hanno connotata quale crocevia e cerniera del Mediterraneo, grande Capitale Europea, conosciuta ed ammirata in tutto il Mondo, con le sue contraddizioni, le sue ferite, le sue difficoltà, ma anche la sua unica e speciale umanità”.

Con la cittadinanza onoraria, quindi, “si vuole, fermamente, rinsaldare, ufficialmente, il legame di profondo affetto ed amicizia tra Napoli ed Alberto Angela, interpretando tali sentimenti e raccogliendo la sollecitazione di un “Comitato per la Cittadinanza” che ha lanciato, in particolare, una petizione sul web, che ha avuto numerose adesioni”.

A conferire la cittadinanza onoraria ad Angela sarà il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris: “Siamo convinti di tale atto, non solo per i documentari di altissimo livello realizzati da Angela su Napoli, ma per la sua capacità di entrare nel corpo di Napoli come pochi. Alberto Angela ha saputo vivere la nostra città, entrare nelle profondità, viverne le contraddizioni, rendere l’essenza del napoletano e le bellezze nascoste. Mi sembra sia un uomo innamorato di Napoli”.

“Ho sempre saputo che Napoli è una Capitale e che, nella sua storia, si è trovata tantissime volte all’avanguardia. È stata un’esperienza meravigliosa. E, alla fine, penso che per Ulisse, abbiamo fatto un buon lavoro, anche perché descrivere Napoli non è facile”, ha affermato Alberto Angela nelle scorse settimane.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button