Cronaca

Colpi di pistola in centro, ancora racket nelle pizzerie

Colpi di pistola in centro, ancora racket nelle pizzerie. Un altro avvenimento in centro contro i proprietari delle pizzerie dopo quello a Sorbillo.

Colpi di pistola in centro, ancora racket nelle pizzerie

A 200 metri c’è la pizzeria di Gino Sorbillo, sfregiata da una bomba carta, poco meno di un mese fa. Poco distante Terra Mia di Mario Granieri, vittima di un raid intimidatorio all’inizio dell’anno. Oggi, in piena notte, in via Tribunali, in pieno centro storico, ancora un altro locale simbolo di Napoli nel mirino: ignoti hanno esploso colpi d’arma da fuoco contro la storica pizzeria Di Matteo.


sparatoria di matteo


Le indagini

Le indagini avviate dai carabinieri dovranno stabilire se dietro a questi episodi ci sia una unica matrice malavitosa o, come ipotizzano i titolari della pizzeria, non si tratti dell’ennesima stesa con colpi sparati all’impazzata e che accidentalmente avrebbero colpito lo storico locale. I militari hanno riscontrato durante i rilievi fatti in mattinata quattro fori nella serranda del locale e rinvenuto sul selciato 9 bossoli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button