Cronaca

Spinge la ragazza a mare e scappa: 18mila euro di risarcimento e condanna “lieve” per Maresca

Condanna a Gennaro Maresca, dopo il risarcimento di 18mila euro nei confronti della vittima scatta la pena lieve

Novità per la condanna Gennaro Maresca, il 25enne imputato del tentato omicidio di Amanda Tosi, ragazza con cui intratteneva una relazione da qualche mese. I fatti risalgono al giugno del 2020 quando a Nisida, il giovane spinse a mare la ragazza per poi darsi alla fuga.

Condanna a Gennaro Maresca, pena lieve dopo il risarcimento

Per il 25enne è scattata la condanna 6 anni 8 mesi come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino. La Procura, nei confronti di Maresca, aveva chiesto una condanna a 9 anni di reclusione ma in aula è stato tenuto conto della disponibilità dell’imputato a risarcire la vittima con 18mila euro.

Articoli correlati

Back to top button