Politica

Consiglio comunale, l’intervento degli undici assessori in seduta

NAPOLI. Gli undici assessori hanno preso la parola durante la seduta del Consiglio comunale di questa mattina. All’ordine del giorno c’era la relazione del sindaco che avrebbe dovuto esporre alle opposizioni i principi del programma e la direzione da seguire nel corso del 2018 appena iniziato. Tuttavia Luigi de Magistris ha preferito dare spazio agli assessori della sua Giunta che hanno tenuto le proprie relazioni all’interno dell’aula di via Verdi.

I commenti dell’opposizione

La scelta non è stata gradita dai consiglieri dell’opposizione. A partire da Valeria Valente del Partito Democratico che ha dichiarato: “Vedo una mancanza di rispetto del sindaco non riferire in prima persona sul programma. Ci saremmo aspettati un’assunzione di responsabilità di fronte alla richiesta delle opposizioni e del consiglio tutto: un ennesimo deviare dalle proprie responsabilità”.

La consigliera comunale e deputata uscente di Forza Italia, Mara Carfagna ha definito che il contenuto delle relazioni degli assessori è più simile a “narrazioni fantasiose, che contrastano con la realtà, con la quotidianità, di chi vive fuori da questi palazzi”.

Con una proposta, approvata all’unanimità dal consiglio,  la relazione del primo cittadino di Napoli è stata rinviata al prossimo 12 gennaio.

 

LEGGI ANCHE: Il commento di Luigi de Magistris sulla seduta del Consiglio comunale

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button