Cronaca

Contrabbando di gasolio, 46enne napoletano finisce in manette

I finanzieri di Roma hanno arrestato due persone di cui un napoletano coinvolte nel contrabbando di prodotto petrolifero e sequestrato 30mila litri di gasolio – provenienti dalla Polonia – e un’autocisterna.

Contrabbando di gasolio

Ieri una pattuglia del nucleo operativo ha notato il veicolo – con targa polacca – effettuare manovre sospette sul Grande Raccordo Anulare, in orario notturno. I militari si sono appostati e hanno visto che il mezzo veniva affiancato, in un’area di sosta privata, da un altro autoarticolato.

I finanzieri hanno a quel punto sorpreso un 46enne napoletano che preparava la documentazione giustificativa del prodotto petrolifero – che però, dopo verifiche – non è risultato essere olio lubrificante come riportato sui documenti ma gasolio di contrabbando destinato al mercato capitolino. Due persone (tra queste il napoletano) sono state arrestate, una terza è stata denunciata per concorso.

 

Articoli correlati

Back to top button