Cronaca

Contrabbando di sigarette, arrestato l’autista napoletano

AVERSA. Contrabbando di sigarette ad Aversa, una pattuglia di Aversa nella mattinata di ieri ha fermato un camion telonato che trasportava oltre 3 tonnellate di sigarette di contrabbando, sequestrando l’intero carico ed arrestando l’autista, un trentunenne napoletano.

Contrabbando di sigaretta ad Aversa, fermato camion con 3 tonnellate di sigarette

Ad Aversa, ieri mattina, una pattuglia del posto ha fermato un camion telonato che trasportava oltre 3 tonnellate di sigarette di contrabbando, sequestrando l’intero carico ed arrestando l’autista, un trentunenne napoletano.

Il veicolo ha attirato l’attenzione dei militari dopo aver compiuto una manovra repentina ed essersi appostato dietro un TIR in una stazione di servizio per nascondersi alla vista della pattuglia. Iniziati i controlli, i militari hanno accertato la mancanza di documentazione fiscale e commerciale attestante il tragitto e il destinatario del carico.

All’apertura del vano di carico i carabinieri si sono trovati davanti a scatole di cartone raccolte con film da imballaggio nero contenenti 3,2 tonnellate di sigarette di contrabbando, pari a 16.000 “stecche” delle marche “Regina” e “Chesterfield”. Al termine dell’operazione l’autista del mezzo, residente in Napoli e pluripregiudicato, è stato tratto in arresto, mentre i tabacchi di contrabbando, unitamente al veicolo, sono stati sottoposti a sequestro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button