Cronaca

Controlli sul lungomare, polizia municipale interviene contro abusivi

NAPOLI. La polizia municipale ha effettuato sul Lungomare di via Partenope una massiccia operazione a contrasto della vendita itinerante di alimenti e bevande e dell’ambulantato abusivo.

I controlli sul lungomare di Napoli

Gli agenti dell’unità operativa Chiaia, insieme al personale della polizia investigativa centrale, nonché all’unità operativa rimozione e ai motociclisti, hanno verificato se i venditori di alimenti e bevande (come carrettini degli hot dog e delle granite) fossero muniti delle relative autorizzazioni per l’esercizio dell’attività.

Dai controlli effettuati, come riporta Il Mattino, è risultato che i titolari di 11 carrettini erano sprovvisti delle relative autorizzazioni e che tra l’altro esercitavano in zona vietata al commercio itinerante. Per sottrarsi ai controlli, alcuni abusivi si davano alla fuga abbandonando 4 carrettini sulla pubblica via. In totale 15 carretti comprensivi di attrezzature per la preparazione degli alimenti sono stati sottoposti a sequestro e sottratti alla materiale disponibilità dei titolari, sanzionati per un importo complessivo di 50.000 euro.

Inoltre sono stati sottoposti a sequestro 196 giocattoli posti in vendita da un ambulante privi della certificazione CE e quindi potenzialmente lesivi per la salute dei bambini. Il soggetto è stato sanzionato di 3.000 euro; mentre, un ambulante che vendeva occhiali da sole è stato verbalizzato perché seppure munito di autorizzazione per la vendita itinerante, veniva sorpreso a vendere in zona interdetta e quindi allo stesso veniva contestata una sanzione di 1000 euro. Inoltre venivano sottoposte a sequestro 358 cover e 127 cinture poste in vendita abusivamente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button