Cronaca

Notte di controlli a Napoli, aggrediti due carabinieri: ragazzi beccati con coltelli e pistole

Notte di controlli quella appena trascorsa a Napoli: aggrediti due carabinieri e diversi ragazzi beccati con coltelli e pistole. Tre minorenni sono stati denunciati per porto abusivo di armi.

Napoli, aggrediti due carabinieri: minorenni beccati con coltelli e pistole

I carabinieri hanno setacciato le strade della città nella notte tra sabato 1 e domenica 2 giugno. Tre minorenni sono stati denunciati per porto abusivo di armi: nelle tasche dei tre di età compresa tra i 15 e i 17 anni sono stati trovati tre coltelli e una pistola pistola replica con il tappo rosso rimosso. Uno a bordo di uno scooter rubato ha opposto resistenza durante la perquisizione causando lesioni guaribili in sette giorni a due militari.

Nei Quartieri Spagnoli, i militari hanno elevato quattro sanzioni per occupazione abusiva del suolo pubblico e mancanza di autorizzazioni in materia di impatto acustico per alcuni locali. Due parcheggiatori sono stati denunciati ed elevate decine di multe per violazioni al codice della trada. Tre giovani sanzionati per possesso di droga. A Coroglio invece un 29enne è stato denunciato per aver tentato di eludere la Ztl coprendo la targa del suo scooter con il giubbino. Anche un 61enne del rione Troiano è finito nei guai per essere stato sorpreso in moto nonostante la patente revocata. Denunciato anche un 39enne evaso dai domiciliari. In un locale sequestrato a Coroglio tre giovani sono stati denunciati per violazione di sigilli. Sequestrati 26 grammi di cocaina.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio