Cronaca

Controlli a Napoli, carenze igieniche in una nota pizzeria nel centro storico: sanzionato il titolare

In zona Colli Aminei, invece, i poliziotti hanno chiuso una rosticceria, che ospitava clienti all’interno

Napoli, carenze igieniche in una nota pizzeria nel centro storico. Il titolare dell’attività commerciale è stato sanzionato dai carabinieri, che nel weekend hanno operato centinaia di controlli, dal momento che sono state riscontrate carenze igienico-sanitarie. In zona Colli Aminei, invece, i poliziotti hanno chiuso una rosticceria, che ospitava clienti all’interno.

Controlli a Napoli, carenze igieniche in una pizzeria

Nell’ambito di questi controlli, tra le varie attività controllate dai carabinieri delle diverse compagnie e stazioni, insieme ai militari del Reggimento Campania e a quelli del Nas, rientra anche una nota pizzeria sita in piazza San Domenico Maggiore, nel cuore del centro storico di Napoli, il cui titolare è stato sanzionato: all’interno dell’attività, infatti, sono state riscontrare gravi carenze igienico-sanitarie.

Clienti all’interno di una rosticceria

Durante il weekend, numerosi sono stati i controlli messi in campo anche dalla Questura di Napoli. Questa notte, gli agenti del commissariato Arenella, durante un servizio di controllo del territorio, hanno ricevuto una segnalazione dalla Centrale Operativa e sono intervenuti presso una rosticceria in viale Colli Aminei: qui, con il supporto di una volante dei Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, gli agenti hanno constatato che all’interno dell’attività commerciale vi erano diverse persone sedute ai tavoli, intente a consumare cibi e bevande, in spregio alle norme anti-Covid. I poliziotti hanno così sanzionato il titolare, un uomo di 52 anni, nonché gli avventori, 9 persone di età compresa tra i 28 e i 58 anni; il locale, inoltre, è stato chiuso per 5 giorni.


Articoli correlati

Back to top button