Controlli della Polfer a Napoli e Salerno: 8 denunce e 5 stranieri irregolari

napoli-furto-materiale-elettrico-componenti-treno

La Polfer ha denunciato 8 persone nelle stazioni di Napoli e Salerno: ci sono 5 stranieri irregolari, uno è stato rimpatriato

Nell’ambito dell’operazione Pasqua Sicura, la Polfer ha denunciato 8 persone nelle stazioni di Napoli e Salerno: ci sono 5 stranieri irregolari, uno è stato rimpatriato.

Denunce della Polfer a Napoli e Salerno

A seguito di una segnalazione una pattuglia, a bordo di un treno alta velocità in partenza dalla stazione di Napoli Centrale, ha sorpreso un pakistano con 4 titoli di viaggio validi sulla tratta Napoli – Milano Centrale e ritorno, che erano stati acquistati, per 109.9 euro ciascuno,  mediante l’utilizzo  fraudolento di una carta di credito clonata.

L’uomo, presumibilmente per sfuggire ad  eventuali  accertamenti, aveva anche modificato più volte l’orario e la data della partenza, ma lo stratagemma non ha però ingannato gli investigatori della Polfer che hanno tracciato costantemente i codici identificativi dei biglietti, riuscendo ad individuarlo e a denunciarlo per ricettazione.

Nel corso dei controlli nelle stazioni ed a bordo dei treni regionali ed a lunga percorrenza sono stati rintracciati 5 stranieri la cui presenza è risultata essere irregolare sul territorio nazionale; per una moldava sessantunenne, rintracciata nella stazione di Salerno, è scattata l’espulsione  con accompagnamento alla frontiera di Roma Fiumicino‎.

Due minori campani sono stati denunciati  perché  a bordo di un regionale Paola‎/‎Napoli,‎ ‎tra le stazioni di Centola e Pisciotta‎, dopo essersi  impossessati del ‎martello frangi vetro in dotazione della carrozza su cui viaggiavano  lo hanno utilizzato per danneggiare un vetro della suddetta carrozza‎.

TAG