Cronaca

Controlli in stazione, fermato un 43enne che era ai domiciliari

NAPOLI. Un 43enne già noto alle forze dell’ordine, agli arresti domiciliari, questa mattina si è imbattuto nel nuovo dispositivo di sicurezza attuato dal Compartimento Polizia Ferroviario per la Campania.

L’uomo, che annovera numerosi precedenti penali per associazione a delinquere, truffa, furto e ricettazione è entrato in stazione non avvedendosi dei controlli in atto e nulla ha potuto fare per sfuggire ai poliziotti della *#polfer* che, in ragione del suddetto dispositivo, presidiano i cinque varchi, ai quali vengono ristrette, attraverso l’utilizzo di nastri tendiflex e desk, le vie di accesso dello scalo ferroviario.

Il sospetto è stato infatti controllato ed è emersa a suo carico la sottoposizione al regime degli arresti domiciliari e quindi è stato arrestato.

I controlli in stazione

Inoltre sono state identificate 425 persone; controllati 183 bagagli a seguito di viaggiatori; effettuato 1 arrestato; denunciato 1 straniero irregolare sul territorio dello Stato; effettuati 2 fotosegnalamenti; 4 sequestri amministrativi e 8 sanzioni amministrative e infine sono state segnalate 4 persone all’Autorità Amministrativa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button