Cronaca

Coppia di turisti francesi ruba reperti a Pompei: bloccati dal custode

POMPEI. Salvifico l’intervento del custode nel Parco Archeologico di Pompei. Qui, infatti, una coppia di turisti francesi ha tentato di rubare alcuni reperti archeologici. Grazie all’intervento dell’addetto alla sorveglianza Michele Cartagine, il furto è stato sventato. Come riporta Il Mattino, i carabinieri del posto fisso hanno denunciato un francese di 53 anni e la sua convivente.

Coppia di francesi tenta il “colpo” a Pompei

Inizialmente, la donna aveva fatto perdere le tracce nel sito. I militari, in possesso dei suoi documenti, hanno avviato le immediate ricerche in tutto il Parco Archeologico. Dopo un po’ la convivente del 53enne è stata riconosciuta e bloccata e, come ipotizzato dagli investigatori, è stata trovata in possesso di un reperto trafugato. Il turista francese è stato fermato dall’addetto alla sorveglianza Michele Cartagine.

L’uomo è stato bloccato mentre era intento a scavare cocci antichi dietro la Casa di Loreto Tiburtino (detta anche di Quartione).

Il custode in servizio, dopo aver chiamato i Carabinieri, ha bloccato il francese in attesa del loro arrivo. I militari hanno denunciato P. G. e la sua compagna a piede libero.

Articoli correlati

Back to top button