CronacaCuriosità

Cori contro i napoletani al “Cristiano Ronaldo day”

NAPOLI. A volte il calcio è anche questo. Non è sempre tutto rose e fiori  anche se a volte si eccede come fosse normalità. Quante volte in questi anni abbiamo sentito cori discriminatori non verso la squadra di calcio, ma verso tutto il popolo napoletano, e quante volte telecronisti, presidenti e dirigenti hanno fatto finta di niente.

“Lavali col fuoco”

E anche oggi, all’esterno dello Jmedical, dove Cristiano Ronaldo sta tenendo le visite mediche, alcuni “tifosi” juventini si sono ancora espressi in cori razzisti indirizzati ai napoletani.

CONTINUA A LEGGERE

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button