Cronaca

Caivano, sassaiola contro un’ambulanza per i tamponi a domicilio: all’interno c’erano due infermieri

Coronavirus, Caivano, sassi contro un’ambulanza per i tamponi a domicilio: all’interno c’erano due infermieri intenti a vestirsi per iniziare il turno di lavoro.

Coronavirus, Caivano: sassi contro ambulanza per tamponi

L’apisodio si è verificato ieri, in via Paganini, alla periferia sud di Caivano, a poche centinaia di metri da Rione Salicelle, ad Afragola. Ignoti, balordi e senza scrupoli hanno dato il via ad una sassaiola che ha danneggiato gravemente un’ambulanza della cooperativa “Misericordia di Casoria”.

Atto intimidatorio

Una violenza tale da rompere uno dei vetri ad alta resistenza del mezzo, e che lascia intendere come non si sia trattato del gesto isolato di gente annoiata dalla quarantena, ma di un vero e proprio atto intimidatorio avvenuto in una zona governata dalla Camorra.

La Camorra

I sassi utilizzati per colpire erano pesanti, troppo pesanti per ipotizzare l’azione di una baby gang, l’ipotesi che i clan che si contendono l’egemonia della zona siano coinvolti è quasi una certezza.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button