Cronaca

Coronavirus, carcere di Poggioreale: tamponi per detenuti e agenti della Penitenziaria

Coronavirus: inizia lo screening sanitario per il personale di Polizia Penitenziaria del carcere di Poggioreale, per tutti i detenuti che ne faranno richiesta e per gli stessi operatori sanitari. A renderlo noto l’Osapp, in una nota.

Coronavirus, inizia lo screening nel carcere di Poggioreale

La nota dell’Osapp: “È un’operazione fortemente voluta dai sindacati di Polizia Penitenziaria e in particolar modo dall’Osapp”, sottolinea il vice segretario regionale Luigi Castaldo, “uno screening che ricopre una elevata importanza sul fronte della prevenzione medica e della sicurezza negli ambienti di lavoro”.

Aggiunge Castaldo

Lo screening è stato predisposto e realizzato, fa sapere Castaldo, “grazie alla sinergia tra il direttore Carlo Berdini e il dirigente medico Vincenzo Irollo, con il supporto di tutta l’area sanitaria Penitenziaria del ‘Salvia’“. Per Castaldo l’elevata sicurezza posta in atto dal direttore dell’istituto penitenziario partenopeo, tra i più grandi ed affollati d’Europa e dal Provveditore dell’Amministrazione Penitenziaria Campania Antonio Fullone, “soprattutto in questo travagliato periodo storico epidemiologico, non ha eguali visto il forte dispendio di risorse al fine di prevenire e scongiurare eventuali focolai. A coordinare l’operazione, realizzata grazie alla direzione generale dell’Asl Napoli 1 Centro, sarà il dirigente aggiunto della casa circondariale Gaetano Diglio“, conclude Castaldo.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto