Coronavirus Castellammare, allarme nella centrale del 118: ancora un contagio

coronavirus-quarto-7-casi

Coronavirus Castellammare, allarme nella centrale del 118. È risultata positiva al Covid-19 anche una dottoressa, oltre a una infermiera di neonatologia

Coronavirus, allarme nella centrale del 118. Caos all’ospedale San Leonardo già dimezzato nei reparti di Medicina d’urgenza e Pronto Soccorso per la presenza di otto positivi tra medici e infermieri. Dall’inizio dell’emergenza in verità sono 14 i casi registrati tra il personale sanitario e tra questi c’era anche un medico in servizio sulle ambulanze del 118.

Coronavirus Castellammare, allarme nella centrale del 118

È risultata positiva al Covid-19 anche una dottoressa che lavora in centrale, oltre a una infermiera di neonatologia.
La notizia ha scatenato il panico ed è scattata la sanificazione immediata del 118. La stessa donna, 64 anni, era andata a lavoro, salvo poi conoscere l’esito del tampone e rincasare velocemente a Gragnano dove risiede.

Resta l’agitazione del personale che si è confrontato con il responsabile della centrale operativa Salvatore Criscuolo, impegnato a calmare gli animi. Prima dei tamponi, erano stati eseguiti i test veloci del sangue e un medico e un infermiere erano risultati possibili positivi.

TAG