Cronaca

Coronavirus a Napoli: anziano chiama i carabinieri per la spesa a casa

Coronavirus a Napoli: anziano chiama i carabinieri per la spesa a casa. I militari prontamente hanno risposto alla richiesta di aiuto di un 87enne.

C’è il coronavirus in giro: la spesa gliela portano i carabinieri

Non riesce ad andare al supermercato per problemi di deambulazione e non è neanche in grado di fare la spesa on line e così un anziano di 87 anni, a Napoli, chiama il 112 e chiede aiuto. Immediata la risposta dei militari che gli hanno consegnato la spesa.

Controlli dei carabinieri del Comando provinciale di Napoli, per far rispettare quanto imposto dal governo per evitare il contagio da Coronavirus, ma anche assistenza e solidarietà.

L’anziano vive da solo nel quartiere Pallonetto e quando si è imbattuto in grosse difficoltà nel fare la spesa ha pensato di chiamare il numero di emergenza. Il comandante della stazione carabinieri di Chiaia ha contattato l’anziano e effettuato l’ordine via web di quanto richiesto dall’uomo in difficoltà. La spesa è stata consegnata da un carabiniere della stazione di Chiaia.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button