Cronaca

Emergenza coronavirus a Napoli, scende in campo un medico in corsia durante il colera

Emergenza coronavirus a Napoli, scende in campo un medico in corsia al Cotugno nel 1972 durante il colera. Si tratta di Franco Faella, uno degli infettivologi più esperti in Italia.

Coronavirus, scende in campo un medico in corsia durante il colera

“Ero in corsia al Cotugno nel 1973, durante il colera. Ma questa epidemia è un’altra cosa, mai visto nulla del genere”. Franco Faella , nel 2015 era andato in pensione da direttore del dipartimento infettivologico dell’Ospedale Cotugno di Napoli, dove lavorava sin dal 1970, ma l’Asl partenopea lo ha chiamato, chiedendogli di mettere a disposizione la sua esperienza per l’allestimento del reparto dedicato al covid 19 all’Ospedale Loreto Mare di Napoli.

“Ci ho pensato – dice – e ho capito che non potevo comportarmi da vigliacco”.

In pochi giorni il medico ha supervisionato i lavori al Loreto Mare, ex ospedale generalista riconvertito a tempo di record ora pronto per diventare il secondo hub di lotta al Covid19 a Napoli, con dieci posti di terapia intensiva già pronti, 20 di sub intensiva e 40 di normale degenza infettivologica. “Stiamo finendo gli ultimi dettagli e domani mattina saremo pronti”, spiega Faella.

Articoli correlati

Back to top button