Cronaca

Covid a Napoli, tra i quartieri più colpiti Vomero, Chiaia e Posillipo

Coronavirus a Napoli, tra i quartieri più colpiti Vomero, Chiaia e Posillipo: ad incidere sul numero dei casi la mobilità e la possibilità di viaggiare. La percentuale dei positivi diminuisce mano mano che ci si avvicina ai quartieri popolari.

Coronavirus, Napoli: i quartieri più colpiti

Secondo l’ultimo report della Asl Napoli 1, ad incidere sulla moltiplicazione esponenziale dei casi non è solo il mancato rispetto delle regole, ma la mobilità, in particolare i viaggi verso le zone a rischio, sia all’estero che in Italia.

La suddivisione dei quartieri

Tra i quartieri con una più alta incidenza di nuovi casi (18-24 ogni 10mila abitanti), ci sono Vomero, Chiaia, San Carlo all’Arena e Posillipo. Nei quartieri di Scampia, Miano, Ponticelli, Pianura, Soccavo, Fuorigrotta e Bagnoli, l’incidenza è di 8-18 casi per 10 mila abitanti. Un dato che si abbassa ulteriormente nelle zone di Piscinola, Secondigliano e Poggioreale, con 6-8 casi ogni 10 mila. Incidenza vicina allo zero, invece, nella zona industriale di Napoli est, Barra, San Giovanni a Teduccio e San Pietro a Patierno.

La situazione negli ospedali

Nella Asl Napoli 1 al Loreto Mare i 20 posti di degenza ordinaria disponibili sono esauriti, al Covid center dell’Ospedale del Mare sono le persone ricoverate sono 18, rimangono 2 degenze libere nelle unità di assistenza specialistica, 6 posti di terapia intensiva e altri 6 di sub intensiva.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button