Cronaca

Coronavirus, Ospedale del Mare in tilt: impennata di contagi tra gli infermieri

Allarme all'Ospedale del Mare dove il contagio si sta diffondendo tra gli infermieri: "Abbiamo paura ma la paura si trasforma in coraggio"

Coronavirus, è allarme all’Ospedale del Mare dove il contagio si sta diffondendo tra gli infermieri: «Abbiamo paura ma la paura si trasforma in coraggio, quando siamo vicino ai nostri pazienti».

Ospedale del Mare, boom di contagi tra gli infermieri

Boom di contagi tra il personale del pronto soccorso di Ponticelli: sono 22 i sanitari ammalati che attualmente non possono lavorare e sono isolati in casa. Ci sono 3 medici, 8 operatori socio sanitari e 11 infermieri. La media dell’età che ha coinvolto questa platea di positivi è di circa 40 anni con una percentuale maggiore di uomini rispetto alle donne.

Nessuno, fino ad ora, ha avuto bisogno del ricovero ospedaliero o di aiuti significativi per la respirazione: la maggior parte dei casi sono caratterizzati da sintomatologie lievi e, di conseguenza, tutti sono in isolamento domiciliare.
L’aumento dei contagi tra i sanitari, secondo la Cgil dell’Ospedale del Mare, non può essere interpretato al di fuori delle condizioni in cui i lavoratori operano. «Tutto il personale sanitario è di nuovo alle prese con carichi di lavoro insostenibili – si legge nella nota dei sindacalisti – i casi di contagio tra gli operatori sono in un aumento anche perché non viene garantita fino in fondo la loro sicurezza».

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button