Cronaca

Coronavirus: esce dal carcere ed organizza festa con contante neomelodico in giardino. Arrestato

Organizza un party per festeggiare la scarcerazione. È successo a Pozzuoli, dove un pregiudicato, legato a famiglie del clan Longobardi-Beneduce che controllano l’area flegrea, ha voluto fare una festa, con esibizione di un cantante neomelodico e i fuochi d’artificio in un cortile nella zona di Monteruscello.

Organizza un party per festeggiare la scarcerazione. Arrestato a Pozzuoli

I Carabinieri lo hanno nuovamente arrestato, in esecuzione della misura cautelare di aggravamento degli arresti domiciliari emessa dalla Corte di Appello di Napoli. Le indagini hanno infatti confermato che, in occasione del trasferimento dal carcere ai domiciliari, era stato proprio lui a organizzare nel cortile del suo condominio la festa con il cantante neomelodico e con diversi invitati, con diffusione di musica dal vivo fino a tarda notte e fuochi d’artificio. Il pregiudicato aveva partecipato affacciato al proprio balcone.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button