Cronaca

Coronavirus, paura a Vico Equense, marittimo positivo a cena con 30 persone: scoppia la bufera sui social

Coronavirus, paura a Vico Equense per il caso del marittimo positivo al Covid-19 rientrato nei giorni scorsi dalla nave Msc. L’uomo, attualmente ricoverato all’ospedale di Boscotrecase, avrebbe tenuto una festa a casa con 30 persone e che nei giorni prima del ricovero sarebbe andato in giro per la contrada a fare la spesa e altre compere. Sui social è scoppiata la bufera.

Coronavirus, paura a Vico Equense per il caso del marittimo positivo

“Voglio tranquillizzare la popolazione- dice il sindaco AndreaBuonocore- perché abbiamo predisposto interventi precisi e mirati finalizzati a contrastare la delicata situazione. Siamo già partiti con la sanificazione e disinfestazione delle strade. La famiglia è stata sottoposta a quarantena obbligatoria. Sono state attivate le procedure di permanenza domiciliare di quanti sono entrati in contatto col soggetto”.

“Sui social si è diffusa la notizia di una festa organizzata a casa di questa persona, cosa che non è assolutamente vera. Se ha preparato una cena particolare, lo ha fatto con i familiari stretti, moglie e figli. Si è soltanto recato alcune volte a fare la spesa. Ma stiamo già lavorando per ricostruire la rete di contatti, adottando le opportune misure”.

Articoli correlati

Back to top button