Cronaca

Cotugno di Napoli, casi in aumento: “Serve la terza dose a tutti”

Cotugno di Napoli, casi in aumento parla il manager: contagi ancora in crescita cento nuovi infetti al giorno, stiamo attenti

Al Cotugno di Napoli, casi in aumento parla il manager: contagi ancora in crescita cento nuovi infetti al giorno, stiamo attenti. Secondo quanto riportato dal Mattino, crescono del 34 per cento nell’ultima settimana i contagi in Campania e l’incidenza di nuovi casi per 100 mila abitanti dal 18 al 24 ottobre risale a 47 contro 39 e 40 delle due settimane precedenti col passaggio alla classe di rischio moderato.

 

Cotugno di Napoli, casi in aumento: “Serve la terza dose a tutti”

Una spinta che viene anche dall’aumento netto dei tamponi, causa green pass, ma la percentuale di positività è superiore alla media nazionale, 1,6% su 0,7. La percentuale media dei nuovi positivi si tiene di qualche punto più alta rispetto a quanto segnato nel resto della Campania. In città le nuove infezioni si mantengono attorno a quota 100 al giorno con un solo picco, che ha superato 150, il 21 ottobre.

 

I ricoveri sono stabili

Anche i ricoveri continuano ad essere stabili: tutti i casi da ospedalizzare sono trasferiti al Cotugno, le uniche strutture sanitarie in cui attualmente residuano reparti Covid a Napoli. Alla mezzanotte di lunedì, nel grande ospedale per le malattie infettive della collina, si contavano 4 casi in terapia intensiva. Pazienti complessi, intubati e critici di cui uno vaccinato con doppia dose. Quest’ultimo un malato fragile affetto da varie patologie concomitanti. Nell’unità di sub intensiva c’erano invece 19 malati su 32 posti disponibili. Pazienti tutti non vaccinati di cui 9 in condizioni critiche. Infine nei reparti ordinari si contano 41 malati a fronte di altri 49 posti attualmente liberi. In questo reparto sono 9 i vaccinati con doppia dose e 4 di questi sono dializzati, immunizzati della prima ora.

Articoli correlati

Back to top button