Cronaca

Covid, è caos al campo Rom di Secondigliano: morta una donna

È caos al campo Rom di Secondigliano, zona rossa dal 3 dicembre, per via di un focolaio covid. Morta una donna di 32 anni

È caos al campo Rom di Secondigliano, zona rossa dal 3 dicembre, per via di un focolaio covid. Tra degrado e confusione, le persone all’interno iniziano a mostrare tensione e agitazione.

Covid, scoppia il caos al campo Rom di Secondigliano

La Regione Campania, come riporta anche “Il Mattino“, ha accusato l’amministrazione comunale pe non essere intervenuta sulla questione. Mentre scoppiano le polemiche, si consuma la tragedia. Al campo è morta una donna di soli 32 anni, divenuta mamma solo da qualche giorno.

Con molta probabilità il decesso è avvenuto per complicanze dovute al parto. I fatti si sono verificati mercoledì. A denunciare l’accaduto è stata l’associazione “Chi Rom e chi no” che chiede di fare luce sulla questione.


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button