Cronaca

Capri, c’è l’accordo tra Asl e Federalberghi per il trasferimento dei turisti positivi all’ospedale del Mare

I turisti positivi al Covid potranno essere trasferiti dall'isola di Capri in terraferma

C’è l’accordo tra l’Asl Napoli 1 e Federalberghi per il trasferimento in terraferma dei turisti positivi al Covid 19 che stanno trascorrendo la quarantena in hotel e case vacanza, affittate o di proprietà, sull’isola di Capri. Coloro che vorranno raggiungere il Covid residence dell’Ospedale del Mare ora possono. Gli oneri di assistenza e il trasferimento con idonee misure di biocontenimento sono a carico di Federalberghi nell’ambito del protocollo “Isola di Capri Covid Free” siglato con la Asl Napoli 1.

Covid a Capri: accordo per il trasferimento dei turisti positivi

L’accordo con Federalberghi non riguarda solo gli ospiti degli hotel ma anche delle altre strutture ricettive ed eventuali abitazioni private in cui dovessero soggiornare residenti positivi al Coronavirus. Allo stato comunque non si registrano nuovi contagi nella catena dei contatti dei casi segnalati una settimana fa. “Grazie a questa intesa – sottolinea il direttore sanitario aziendale della Asl Napoli 1 Maria Corvino – sarà possibile garantire una risposta efficace e immediata, riducendo drasticamente il rischio di contagio sull’isola e offrendo ai soggetti positivi un’adeguata assistenza sanitaria oltre che alberghiera“.


Articoli correlati

Back to top button