Cronaca

Cardarelli e Ospedale del Mare, sanità sotto stress: “Siamo allo stremo”

Napoli, sanità partenopea sotto stress: è caos al pronto soccorso del Cardelli e dell'Ospedale del Mare

Napoli, sanità partenopea sotto stress: è caos al pronto soccorso del Cardelli e dell’Ospedale del Mare dove da una decina di giorni è stato registrato un vero e proprio iperafflusso di malati sfociato nel caos del primo maggio e dell’ultimo weekend.

Covid, allarme al Cardarelli e all’Ospedale del Mare

L’Ospedale del Mare è in ginocchio: ieri pomeriggio erano 50 i pazienti in pronto soccorso, altri 24 erano fuori in attesa di valutazione e la medicina di urgenza alle prese col solito pienone. Come riporta Il Mattino, anche altri presidi ospedalieri della città soffrono: come il Cto dove di notte manca il turno di ortopedici, il San Paolo che con circa 100 accessi al giorno, di cui il 50 per cento gravi e da ricoverare, è anch’esso in affanno, il Pellegrini sommerso dal bacino di utenza del Loreto e del San Giovanni Bosco attualmente Covid center.


Articoli correlati

Back to top button