Cronaca

Boom di nuovi casi Covid: “Tutti senza vaccino e colpiti dalle varianti”

Cresce la preoccupazione in Campania per i 30-40enni ammalati di Covid e ricoverati nei reparti di terapia intensiva

Cresce la preoccupazione in Campania per i 30-40enni ammalati di Covid e ricoverati nei reparti di terapia intensiva con forme aggressive della malattia.

Boom di casi Covid in rianimazione: “Non sono vaccinati”

Dopo due decessi in pochi giorni, registrati dagli inizi di settembre nelle rianimazioni del Cotugno e del Policlinico collinare (padri e madri di famiglia, rispettivamente di 31 e 28 anni) persi a causa di forme molto gravi di infezione da Coronavirus la domanda che molti addetti ai lavori si pongono è se la nuova variante Delta, e le sue sottovarianti, che hanno monopolizzato la catena di trasmissione del virus, oltre ad essere più contagiose peggiorino la prognosi anche nelle fasce più giovani.

In base ai dati epidemiologici, in Italia, da fine luglio a fine agosto, dai 12 ai 39 anni, per milione di persone, non c’è stato nessun decesso per Covid a prescindere se si trattasse di vaccinati o non vaccinati.


Articoli correlati

Back to top button