Cronaca

Covid, positiva insegnate a Piano di Sorrento: 22 bambini in quarantena

Covid, è risultata positiva un'insegnante della Scuola Paritaria Santa Maria della Misericordia a Piano di Sorrento

Covid, è risultata positiva un’insegnante della Scuola Paritaria Santa Maria della Misericordia a Piano di Sorrento. È stata disposta la quarantena per 22 bambini. L’annuncio arriva dal sindaco Vincenzo Iaccarino con un post pubblicato sui social.

Piano di Sorrento, insegnante positiva al Covid

“Carissimi,
Il Dipartimento di Prevenzione dellAsl e l’Unità di Crisi Regionale mi hanno comunicato 9 nuove positività al Covid19 e 2 guarigioni di nostri concittadini.
Trattasi sempre di nuclei familiari.
Si è verificata una positività al Covid 19 di un’insegnante della Scuola Paritaria Santa Maria della Misericordia (Monastero) che aveva effettuato tampone inseguito a positività di un suo familiare.
La scuola è attualmente chiusa per la obbligatoria sanificazione.
E’ stato predisposto inoltre dallUOPC dellAsl l’osservazione in quarantena per i 22 bambini asintomatici delle 2 classi della sez Infanzia e per le loro insegnanti con effettuazione del tampone molecolare al 10 giorno secondo protocollo.
Stiamo monitorando quotidianamente la situazione scolastica insieme al dirigente scolastico e al direttore dellUOPC.
Purtroppo stiamo pagando il prezzo degli assembramenti domiciliari durante le festività natalizie.
Evitiamo assolutamente in questo periodo riunioni o assembramenti con familiari o amici presso il proprio domicilio; non poterlo fare per strada al ristorante al bar o al supermercato non significa poi farlo a casa propria per giunta senza dispositivi di protezione.
Responsabilità e Senso Civico.
Vi esorto quindi a rispettare le norme anticontagio:
1) Evitare assembramenti ( casa, strada esercizi commerciali, al di fuori delle scuole)
2) Uso corretto della mascherina
3) Lavaggio delle mani
Per prenotazioni screening antigenico Covid19:
http://tinyurl.com/pianoscreening
Per domani le prenotazioni sono per ora 141″, scrive il primo cittadino.


Articoli correlati

Back to top button