Cronaca

Covid, morto un anziano a Bacoli: lascia moglie, figli e nipoti

Covid, morto un anziano a Bacoli: cordoglio del sindaco che invita la cittadinanza a rispettare le regole della zona arancione

Lutto a Bacoli dove un uomo anziano è morto stroncato dal Covid. “È una notte molto triste. Bacoli piange una nuova vittima del coronavirus” scrive il sindaco Josi Gerardo Della Ragione: “Muore un nonnino che lascia moglie, figli, nipoti. Muore sul letto di un ospedale, solo. Uno strazio. Ha lottato a lungo in terapia intensiva. Ma non ce l’ha fatta. Un dolore enorme per la famiglia, per gli affetti. Perché non solo perdono un pezzo della propria vita. Ma perché, purtroppo, non hanno potuto essergli accanto. Voglio lanciare un appello alla responsabilità”.

Covid, morto un anziano a Bacoli: l’appello del sindaco

“Da domani in Regione Campania parte la “zona arancione”. Non è un liberi tutti. Dobbiamo assolutamente rispettare le regole, restare a casa, evitare assembramenti, indossare la mascherina. Chi non lo farà, potrà arrecare sofferenza a se stesso ed agli altri. Un ultimo messaggio voglio rivolgerlo, infine, alle mamme ed ai papà preoccupati per il presunto rientro in classe dei propri figli. Siate tranquilli”.

Capitolo scuola

“È il sindaco a decidere se esistono i presupposti per tornare in aula. Nelle prossime ore vi comunicherò la scelta che assumerò. Sono padre anche io. Non abbiate timore. Difenderò, come sempre ho fatto, la salute di tutti. E, soprattutto, quella dei nostri bambini. Farò la mia parte, continuerò a guidare la nave in aperta tempesta. Insieme a tutti voi. Ognuno di noi, però, faccia il proprio dovere. Adesso silenzio e cordoglio per chi non c’è più. Bacoli saluta chi non ce l’ha fatta. Abbraccio forte la famiglia”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button