Cronaca

Covid a Ischia e Procida, 1200 vaccini nel weekend per gli operatori scolastici

Sarà un vero e proprio "tour de force"

Covid a Ischia e Procida, 1200 vaccini nel weekend per gli operatori scolastici. Sarà un vero e proprio “tour de force”. Appuntamento venerdì 26 e sabato 27 febbraio presso l’Istituto “Alberghiero” Telese di Ischia, che per tre giorni diventerà centro vaccinale straordinario. Anche domenica, infatti, la struttura sarà attiva, ospitando le vaccinazioni degli operatori dei centri termali convenzionati con il Sistema Sanitario Nazionale.

Covid, scuola: 1200 vaccini nel weekend per gli operatori di Ischia e Procida

L’operazione di vaccinazione massiva del personale delle scuole – spiega l’Asl Napoli 2 Nord in una nota – è stata programmata per garantire condizioni di maggiore sicurezza già nel breve periodo nel settore dell’istruzione e ridurre le occasioni di contagio potenziale da parte degli operatori scolastici.

Per Ischia e Procida, “la peculiarità dell’insularità e il grande numero dei docenti ‘viaggiatori’ hanno richiesto di utilizzare la procedura di vaccinazione che l’Azienda Sanitaria aveva già sperimentato in altri istituti, allestendo un centro vaccinale straordinario direttamente all’interno di un istituto Scolastico”, in questo caso il Telese.

L’ordinanza di Ferrandino

E il sindaco di Ischia, Enzo Ferrandino, ha appena firmato un’ordinanza con la quale si dispone per i due giorni (26 e 27 febbraio) la sospensione delle attività didattiche di ogni ordine e grado nel comune.

“Essendo impegnata anche la polizia municipale per assicurare la sicurezza durante lo svolgimento delle vaccinazioni – spiega – non è possibile presidiare l’entrata e l’uscita dalle scuole in questi due giorni.

È necessario concentrare tutte le forze e le energie per far sì che tutto si svolga in maniera efficace ed efficiente. Nel pomeriggio di oggi – aggiunge Ferrandino – abbiamo in programma anche una riunione tecnica operativa con l’ASL, i volontari e la Polizia Municipale per mettere a punto la macchina organizzativa”.

Vaccinazione operatori sanitari

L’Asl ha inoltre predisposto la vaccinazione anche per gli operatori sanitari dei centri termali convenzionati con il Sistema Sanitario Nazionale: si tratta di 400 operatori afferenti a oltre 70 strutture termali che saranno vaccinati anch’essi presso l’Istituto Telese nella giornata di domenica. Nella stessa giornata sarà completata la vaccinazione anche per la categoria degli operatori di strutture private sanitarie non termali presenti sull’isola.

La nota dell’Asl

“A sette giorni dall’avvio delle vaccinazioni del personale scolastico presso l’ASL Napoli 2 Nord – si legge ancora in una nota -sono stati 6541 i soggetti vaccinati appartenenti al mondo della scuola, di cui il 68% nella fascia di età 40/55 anni ed il 10% nella fascia di età 55/65 anni.

Proprio da lunedì, infatti, si stanno chiamando a vaccinazione gli operatori scolastici con età superiore ai 55 anni per sottoporli a vaccinazione con il prodotto Astrazeneca. Complessivamente, da gennaio ad oggi sono state utilizzate dalla sola Asl Napoli 2 Nord 51.725 dosi di vaccino”.

Fonte: La Repubblica


Articoli correlati

Back to top button