Cronaca

Crollo agli Incurabili, chiusi tre reparti e il blocco operatorio

Crollo agli Incurabili, la situazione è di pura emergenza. Il sopralluogo della struttura, scattato dopo i cedimenti riscontrati alla fine di marzo, ha costretto la Asl a chiudere alcuni reparti e a trasferire i pazienti.

Chiusi i reparti e pazienti trasferiti ad altre strutture

Il commissario straordinario dell’Asl Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva ha disposto ha disposto la chiusura di tre reparti, Urologia, medicina e Radiologia, nonchè dell’intero blocco operatorio.

I pazienti e le attività connessi ai reparti chiusi sono state trasferite ad altre strutture.

Il sopralluogo

Questo provvedimento è il risultato del sopralluogo effettuato questa mattina presso il Complesso degli Incurabili, dal momento che il crollo all’interno della chiesa, verificatosi alla fine di marzo, ha lambito anche alcune aree della struttura ospedaliera colegata.

Da quel momento i locali erano stati accessibili solo a personale autorizzato, fortunatamente l’episodio non aveva provocato danni alle persone.

Articoli correlati

Back to top button