Cronaca

“Dammi una birra” e al rifiuto accoltella il vicino

QUARTO. Si presenta dai carabinieri ubriaco e con in mano un coltello: è accaduto nella notte tra Natale e Santo Stefano alla tenenza di Quarto.

La dinamica

Giovanni Bossone, 58enne del posto già noto alle forze dell’ordine, come riportato dal quotidiano Il Mattino, si è presentato dai carabinieri con il coltello e ha raccontato che poco prima aveva appena accoltellato un conoscente.

Una pattuglia è intervenuta immediatamente in via Salvo D’Acquisto accertando che effettivamente Bossone, in stato di alterazione alcoolica, si era recato presso l’abitazione di un suo vicino 49enne per chiedergli una birra e, al rifiuto, lo aveva accoltellato con un fendente allo stomaco, in presenza della moglie e dei figli del malcapitato, una dei quali minorenne.

Trasportato all’ospedale di Pozzuoli, l’accoltellato è stato sottoposto a intervento chirurgico e ricoverato in prognosi riservata. Bossone, invece, è stato tratto in arresto per tentato omicidio aggravato e, dopo le formalità di rito, rinchiuso nel carcere di Poggioreale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button