Cronaca

De Luca lancia l’allarme: “Dal 2010 il Sud ha perso oltre 13mila posti nella sanità pubblica”

Dal 2010, il Sud Italia ha perso oltre 13mila posti nella sanità pubblica: a segnalare questi dati è il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Sud Italia in crisi nella sanità pubblica: dal 2010 perso oltre 13mila posti

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, lancia l’allarme: dal 2010, il Sud Italia avrebbe perso oltre 13mila posti (13mila e 500 per la precisione) nella sanità pubblica.

“Dal 2010 ad oggi, mentre noi abbiamo perso 13.500 posti di lavoro nella sanità pubblica per effetto del blocco delle assunzioni, le Regioni del Nord, come ha certificato la Corte dei Conti, hanno assunto 10 volte più del consentito nel settore pubblico. La battaglia che noi stiamo facendo sull’autonomia differenziata è per difendere l’unità nazionale e restituire al Sud le risorse che merita nel nome dell’efficienza”.

Articoli correlati

Back to top button