Cronaca

Detenuto in coma, l’esposto in Procura

NAPOLI. Un esposto è stato presentato oggi alla procura di Napoli sul caso di Roberto Leva, 50 anni, detenuto del carcere di Poggioreale che dal 27 aprile scorso è ricoverato in coma farmacologico al reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Paolo. Leva era stato arrestato il 20 aprile scorso per espiare una pena di sei mesi di reclusione.

L’esposto dell’avvocato

Secondo quanto ricostruito nell’esposto, presentato dall’avvocato Raffaele Minieri della direzione nazionale di Radicali Italiani, la sera del 26 aprile l’uomo fu portato all’ospedale Cardarelli per una frattura al setto nasale ed ecchimosi in varie parti del corpo. Ma dal Cardarelli fu dimesso il giorno successivo quando fu nuovamente trasferito, in condizioni assai gravi, dapprima all’ospedale san Giovanni Bosco e successivamente al San Paolo dove ora è intubato nel reparto di terapia intensiva. Nella denuncia si chiede alla procura di svolgere accertamenti per capire in primo luogo se si possano ravvisare responsabilità da parte dei medici.

Articoli correlati

Back to top button