Cronaca

Detiene specie protette di uccelli nel Parco del Vesuvio: arrestato

TORRE DEL GRECO. Specie protette di uccelli detenute illegalmente nel Parco Nazionale del Vesuvio. Stamane il blitz di carabinieri  e operatori Wwf  in un terreno della zona alta di Torre del Greco – Parco Nazionale del Vesuvio – dove hanno scoperto che un insospettabile deteneva una grande voliera con centinaia di uccelli. La notizia è riportata da Il Mattino.

L’arresto a Torre del Greco

Esaminati gli uccelli detenuti,  i Carabinieri della Stazione Capoluogo di Viale Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa,  agli ordini del comandante  Vincenzo Amitrano  e del capitano Emanuele Corda, hanno proceduto al sequestro di uccelli la cui detenzione è vietata secondo la Convenzione internazionale di Berna ratificata con legge dallo Stato Italiano.

Tra le specie protette sono stati  sequestrati: 3 frosoni, 1 verzellino, 10 cardellini, 3 verdoni, 1 fanello, lucherini. Gli uccelli sono stati tutti liberati nella pineta della Via Pisani alla presenza di alcuni bambini, allo scopo di infondere la cultura della legalità e della tutela dell’ambiente. L’abusivo allevatore è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata e dovrà rispondere del resto di detenzione illecita di fauna protetta.

Articoli correlati

Back to top button