Politica

Di Maio al Pd:”Sotterriamo l’ascia di guerra, diamo un governo al Paese”

NAPOLI. «Io non sto rinnegando le nostre idee né le critiche che in più momenti abbiamo espresso anche aspramente nei confronti del Pd, e che anche il Pd non ci ha risparmiato. Credo però che ora il senso di responsabilità nei confronti del Paese ci obblighi tutti, nessuno escluso, a sotterrare l’ascia di guerra». Si rivolge così il leader M5S Luigi Di Maio al PD, in un’intervista a Repubblica.

La risposta di Matteo Renzi

Immediata la risposta di Matteo Renzi: «La politica italiana da un mese è ferma al chiacchiericcio, agli accordi, ai retroscena inventati. Noi lo avevamo detto: se non passa il referendum, torneremo agli accordi vecchio stile. E purtroppo è andata così. Parleremo di questo il 21 aprile, all’Assemblea del Pd».

Anche Salvini, su Twitter, ha commentato le parole che Luigi Di Maio ha rivolto al Pd.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button