Cronaca

Dice di andare in ospedale per evadere dai domiciliari: in manette 29enne

NAPOLI. Dice di andare in ospedale per evadere dai domiciliari: in manette 29enne.

La vicenda

Aveva detto alla famiglia di andare in ospedale poiché accusava un dolore ma gli agenti, accertando che in ospedale non fosse mai andato, lo hanno arrestato qualche ora dopo. Finisce dunque in manette il 29enne Carmine Fusco con l’accusa di evasione dagli arresti domiciliari. Gli agenti del commissariato “Poggioreale” si sono recati ieri sera a casa sua per verificare se l’uomo fosse o meno rientrato a casa dal nosocomio, dove egli stesso aveva detto al 113 di recarvisi la mattina a causa di alcuni dolori. Di fatto, però, il delinquente in ospedale non era mai stato: i poliziotti lo hanno intercettato in via Taddeo da Sessa e lo hanno arrestato. a i poliziotti hanno accertato invece che in ospedale non era mai andato e così lo hanno arrestato qualche ora dopo.

L’esito

L’uomo, ai domiciliari per furto e ricettazione, è stato condannato con giudizio direttissimo alla pena di dieci mesi di reclusione in regime degli arresti domiciliari.

Articoli correlati

Back to top button