Cronaca

Sindaco di Ottaviano, presentate le dimissioni: “Scelta ponderata e frutto di ampia riflessione”

"È stata una scelta ponderata e frutto di un’ampia riflessione, ma ciò non mi impedisce di provare fortissime emozioni nel lasciare una carica che copro da quasi dieci anni", scrive

Presentate le dimissioni del sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, e scrive la sua motivazione tramite Facebook: “È stata una scelta ponderata e frutto di un’ampia riflessione, ma ciò non mi impedisce di provare fortissime emozioni nel lasciare una carica che copro da quasi dieci anni”

Ottaviano, dimissioni del sindaco Luca Capasso

Lascia la sua carica il sindaco Luca Capasso, e avvisa la popolazione del suo gesto tramite Facebook: “Ho presentato le dimissioni da sindaco. È stata una scelta ponderata e frutto di un’ampia riflessione, ma ciò non mi impedisce di provare fortissime emozioni nel lasciare una carica che copro da quasi dieci anni, per la quale ho dato tutto e per la quale mi sono speso con forza e generosità. Tra qualche mese il mio secondo mandato sarebbe finito e non avrei potuto più fare il sindaco. Queste dimissioni anticipano, dunque, un percorso già segnato. E io mi dimetto anche per realizzare un sogno: provare a continuare a lavorare per il mio territorio, per la gente, per le nuove generazioni soprattutto. Fare il sindaco è stata un’esperienza meravigliosa che non deve essere lasciata in mano a chi coltiva solo i propri interessi”.

I ringraziamenti

Una scelta dunque che sarebbe comunque arrivata a distanza di qualche mese. Poi ha continuato nel post lasciando dei ringraziamenti:

“Voglio ringraziare l’amministrazione comunale, il consiglio comunale nella sua interezza, quello del mandato precedente, il personale tutto. Da ciascuno ho ricevuto insegnamenti, stimoli, collaborazione. Con molti sono andato d’accordo, con qualcuno ho litigato: me ne scuso e vi chiedo di considerare il mio carattere, genuino fino in fondo, mai sleale. Ritengo che insieme abbiamo realizzato molto: in quasi dieci anni l’abbiamo migliorata, resa più vivibile, l’abbiamo fatta crescere. Grazie, poi, alle cittadine e ai cittadini: siete stati la mia famiglia, lo siete ancora e lo sarete sempre. Sono un uomo fortunato, ho vissuto una storia d’amore bellissima: quella che un politico vive col proprio territorio, con la propria comunità. Una storia intensa, una storia che non finirà mai”.

Articoli correlati

Back to top button