Divieto di fiori freschi al cimitero, 500 euro di multa ai trasgressori

cimitero

L'amministrazione comunale vieta l'utilizzo di fiori freschi e di acqua al cimitero cittadino: qui di seguito tutti i dettagli

ACERRA. L’amministrazione comunale vieta l’utilizzo di fiori freschi e di acqua al cimitero cittadino: l’ordinanza numero 24 del 26 giugno 2018 è stata pubblicata sull’albo pretorio del comune.

Fiori freschi al cimitero, l’ordinanza del comune di Acerra

Per i trasgressori sono previste sanzioni da 25 a 500 euro: l’ordinanza sarà in vigore dal 1 luglio al 30 settembre. Per ulteriori informazioni cliccare sul sito ufficiale del comune di Acerra.

TAG