Cronaca

Producevano documenti falsi per far viaggiare i clandestini: arrestati due egiziani a Napoli

Arresti per documenti falsi Napoli. Nella mattinata di oggi, lunedì 25 maggio, gli uomini della Digos, al termine di una indagine condotta dalla Direzione distrettuale antimafia, su richiesta del gip del Tribunale partenopeo hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare (una in carcere e l’altra agli arresti domiciliari) nei confronti di due cittadini egiziani residenti nel capoluogo campano. Le indagini hanno rivelato che i due arrestati facevano parte di un’associazione a delinquere (della quale facevano parte anche altre persone, per le quali però non sono state prese misure cautelari) finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina mediante la produzione di documenti falsi, validi per l’espatrio.

Arresti per documenti falsi Napoli: clandestini aiutati a viaggiare

L’attività investigativa ha permesso di scoprire il modus operandi dell’organizzazione criminale. Oltre a fornire i documenti falsi ai clandestini, i criminali offrivano non soltanto un supporto allo svolgimento della pratiche necessarie per regolarizzare – in maniera illecita, essendo in possesso di documenti contraffatti – la posizione amministrativa dei soggetti sul nostro territorio, ma in alcuni casi provvedevano anche ad organizzare il viaggio dei clandestini da uno Stato all’altro attraverso la prenotazione di strutture alberghiere e mezzi di trasporto.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button