Cronaca

Dodicenne stuprata a Castellammare, fermati minorenni: “Complimenti alla Polizia”

CASTELLAMMARE DI STABIA. “Complimenti alla Polizia che ha individuato e arrestato i presunti responsabili dello stupro della dodicenne di Castellammare di Stabia, ma ora si prosegua con la massima celerità nell’accertamento delle responsabilità e non si prendano decisioni incomprensibili come quelle che hanno ‘condannato’ i responsabili di un altro stupro a seguire corsi per diventare pizzaioli”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “pur se minorenni e pur salvaguardando il diritto costituzionale al recupero, chi ha violentato una dodicenne deve pagare per quel che ha fatto e, qualora ce ne siano i presupposti, vanno perseguiti anche i genitori e quanti non hanno garantito a quei ragazzi un’educazione adeguata che gli avrebbe impedito di fare quel che hanno fatto”.

“Si verifichi se appartengono ai camorristi”

“Inoltre si verifichi se i responsabili sono figli o comunque parenti di camorristi perché, in questo caso, si avrebbe l’ennesima prova che per dare una speranza di vita diversa ai figli dei camorristi è necessario portarli via alle famiglie”, ha concluso Borrelli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button