Cronaca

Shock a Fuorigrotta, donna picchiata e rapinata per 30 euro

Attimi di paura a Fuorigrotta dove una donna è stata picchiata e rapinata per 30 euro. Una aggressione in seguito alla quale sono scattati due arresti: in manette il 40enne N.G. del posto già noto alle forze dell’ordine e della compagna 37enne incensurata.

Donna picchiata e rapinata per 30 euro: shock a Fuorigrotta

Sono le otto di sera e una signora, 46enne, sta passeggiando tranquillamente per viale Kennedy, siamo a poco più di 1 chilometro dallo stadio dove tra un po’ inizierà la partita di calcio. C’è tanta gente e una coppia si avvicina alla donna.

I due prima minacciano la donna chiedendole dei soldi ma poi, al suo rifiuto, la scaraventano a terra e la prendono a calci. Tutto questo per rubarle 30 euro. La donna si rialza e cerca aiuto. Fortunatamente in quel momento, una pattuglia del nucleo operativo – aliquota PMZ- della Compagnia Carabinieri di Bagnoli percorre proprio viale Kennedy. La donna attira la loro attenzione e gli racconta la rapina ed il pestaggio subìto. I Carabinieri allertano il 118 e si mettono alla ricerca dei due malviventi.

L’arresto

Hanno la descrizione fornita dalla donna e dopo pochi minuti i due vengono rintracciati. Sono ancora vicini al luogo della rapina quando i Carabinieri li arrestano. Si tratta del 40enne N.G. del posto già noto alle forze dell’ordine e della compagna 37enne incensurata. L’uomo si trova nel carcere di Poggioreale mentre la donna nel carcere di Pozzuoli, entrambi in attesa di giudizio.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali. È responsabile della redazione centrale del network giornalistico L'Occhio.

Articoli correlati

Back to top button