Cronaca

Doppia scossa di terremoto in Campania, lezioni sospese ad Agnano

POZZUOLI/NAPOLI. Due scosse di terremoto sono state registrate questa mattina dall’Ingv, Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Terremoti Campania 28 settembre 2018

La prima si è verificata intorno alle 8 e 36, magnitudo 1.6, sul Veusvio, a 2,8 km di profondità, epicentro nel cratere del vulcano.

La seconda si è verificata alle 8 e 59, magnitudo 1.7, a 2.9 km di profondità, questa volta nell’area flegrea, con epicentro alla Solfatara di Pozzuoli.

Bassa magnitudo, non elevata profondità

Stando a quanto riferito da Meteoweb le scosse, a causa della loro vicinanza alla superficie, sono state avvertite dalla popolazione nonostante la bassa magnitudo.

Nella zona della Solfatara molti genitori sono andati a prendere i figli a scuola mentre ad Agnano, a Napoli, le lezioni sono state subito interrotte dopo il suono della campanella e gli studenti sono stati riaffidati ai genitori.

Anche in una scuola del centro storico di Pozzuoli si è registrata tensione tra i genitori che si sono recati a prelevare i figli.

In allerta squadre di polizia municipale per vigilare sulla sicurezza. In altre scuole dei quartieri flegrei le lezioni continuano regolarmente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button