Cronaca

Duplice omicidio in sala slot: “Il killer è un ex detenuto legato ai Madonia”

Alle 18.16 di questo pomeriggio nella sala slot Gold Cherry, nei pressi di un centro commerciale lungo l’ex Padana Superiore, un uomo entra armato di pistola ed esplode quattro colpi contro un uomo di 51 anni, Carlo Novembrini, e una donna quarantenne, Maria Rosa Fortini, entrambi originari di Gela e residenti a Sergnano nel Cremonese. L’episodio è avvenuto a Caravaggio, nel bergamasco.

Sparatoria nel bergamasco

Il sospetto killer che ha agito a Caravaggio è ancora in fuga: secondo gli inquirenti è un ex sorvegliato speciale, che ha scontato anni al 41-bis e sarebbe legato al clan Madonia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button