Cronaca

Elezioni comunali 2020 a Giugliano: denunciata presunta compravendita di voti

Elezioni comunali 2020, a Giugliano presunta compravendita di voti: a rendere noto l’accaduto il candidato a sindaco, Giuseppe Pietro Maisto. Secondo quanto denunciato dal candidato in Via Pigna, nei pressi di una Scuola sede elettorale, due persone all’interno di un parcheggio sarebbero state protagoniste di una compravendita di voti.

Compravendita di voti a Giugliano: la denuncia di movimenti sospetti da parte di un candidato

L’illecito è stato denunciato da alcuni passanti agli agenti della Polizia Municipale che avrebbero risposto di non poter intervenire in quanto l’episodio è di competenza della Polizia di Stato. Nel frattempo i due soggetti si sono dati alla fuga ma uno dei due è stato intercettato dalle forze dell’ordine e fermato: all’interno dell’auto era presente materiale elettorale. Il candidato Maisto si è successivamente recato al Commissariato per sporgere denuncia di quanto successo in Via Pigna.

Articoli correlati

Back to top button