Politica

Elezioni comunali Marano di Napoli, Identità meridionale contro la Lega

MARANO DI NAPOLI. Si infiamma la campagna elettorale in vista delle elezioni amministrative del prossimo 21 ottobre.

Nei giorni scorsi, infatti, il movimento Identità meridionale aveva proposto la candidatura a sindaco di Giuseppe Alviti, sindacalista e guardia giurata particolare, chiedendo al centro destra di confluire su tale nome.

Successivamente, la Lega ha proposto il suo candidato, ossia il coordinatore cittadino Luigi Baiano, chiedendo alle forze di centro destra di confluire su tale nome.

Identità meridionale contro la Lega a Marano di Napoli

Da qui una nota di Identità meridionale: “Mi è giunta notizia – ha detto il presidente del movimento, Antonio Parente – che a Marano il cosiddetto centro destra sia rimasto destabilizzato dallo scatto in avanti della Lega che arbitrariamente e autonomamente ha designato il suo referente cittadino alla carica di sindaco auspicando poi nella nota che le liste che si avvicinino al centro destra tradizionale possano appoggiare il suo candidato. Ebbene ancora una volta il centro destra o quel che rimane si è suicidato, lasciando in tal modo alle forze della sinistra radicale campo libero per stravincere al primo turno. Noi di Identità meridionale rivendichiamo ora più che mai le vere tradizioni del territorio e dei veri valori del centro destra avendo nel nostro candidato sindaco Giuseppe Alviti l’unico e vero baluardo della legalità e sicurezza, prendiamo atto dello strappo nordista, ma proseguiamo a testa alta, la lotta più è dura più ci convince ad avanzare”.

Articoli correlati

Back to top button