Politica

Elezioni 2018, non solo Renzi: ecco le “punte di diamante” Pd in Campania

NAPOLI. È partita la strategia del Partito Democratico in Campania in vista delle prossime elezioni politiche. Nella giornata di ieri il segretario del Pd Matteo Renzi ha annunciato di candidarsi anche nella regione meridionale, oltre che a Firenze e in Lombardia.

Primi nomi

Oggi emergono altri nomi dalla lista che il partito presenterà alle elezioni del 4 marzo: si evince, ad esempio che il figlio di Vincenzo De Luca, Piero, si candiderà a Salerno.

Tra gli altri figurano poi i nomi dei consiglieri regionali Raffaele Topo, Antonio Marciano, il presidente del consiglio regionale campano Rosa D’Amelio, e anche Franco Alfieri, capo della segreteria di Vincenzo De Luca, l’uomo del celebre caso delle «fritture di pesce» pre-referendum costituzionale. Domani, infine, è in programma l’incontro tra Paolo Siani, fratello del Giancarlo ucciso dalla camorra a Torre Annunziata, e Matteo Renzi riguardo un’eventuale candidatura del primo tra le fila del Pd.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button