Politica

Elezioni politiche 2018, polemiche interne alla Lega in Campania

SANT’ANASTASIA. È ormai guerra politica all’interno della Lega in Campania: il presidente del consiglio comunale di Sant’Anastasia Mario Gifuni critica aspramente – in una nota – il coordinatore regionale Gianluca Cantalamessa in merito alle liste dei candidati per le elezioni politiche 2018.

Mario Gifuni: “Lega, le liste in Campania un fallimento politico”

“Il progetto Salvini in Campania è abortito perché il coordinatore regionale Cantalamessa ha usato il partito come un proprio giocattolo, soprattutto nell’ultimo mese ha utilizzato una gestione uni-personale che ha portato alle dimissioni e all’abbandono di tanti pezzi importanti che si erano spesi per questo progetto” ha detto il leghista Mario Gifuni.

Mario Gifuni non risparmia un amaro attacco anche a parte dei candidati: “Le liste presentate sono un fallimento politico, tanti riciclati proveniente da AN o dal Partito Liberale, persone completamente sconosciute al territorio e con alcun senso di appartenenza a questo progetto. Cantalamessa e Castiello rinunciando ad avere più uninominali, utilizzando il sistema balordo delle pluricandidature hanno tolto spazio ai tanti consiglieri comunali che avevano creduto in Matteo Salvini. Cantalamessa e Castiello insieme a un manipolo di ex AN hanno utilizzato questo partito come un taxi verso Montecitorio e tanti militanti sono stati trattati senza alcun rispetto, ciò avrà una spiacevole ripercussione in termini elettorali. Il tradimento consumato è stato davvero grave e imperdonabile”.

ELEZIONI POLITICHE 2018, TUTTI I CANDIDATI IN CAMPANIA COLLEGIO PER COLLEGIO

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button